Idnamic Kosovo

Kosovo e Sannio più vicini con l’energia eolica: l’ambasciatore Lama in visita a Idnamic

Sono molteplici le opportunità in Kosovo per gli imprenditori che si occupano di energie rinnovabili e in particolare dell’energia eolica.
E’ quanto emerso dall’incontro che l’ambasciatore della Repubblica del Kosovo, Alma Lama, ha avuto presso Idnamic di Pietrelcina, leader mondiale di installazione di torri per la misurazione del vento, con gli amministratori delegati, Claudio Monteforte e Maurizio Panfilo Corvino.
Da quanto dichiarato dall’ambasciatore Lama, che ha rimarcato il forte rapporto di amicizia con l’Italia e da ora anche con il Sannio, il settore avrebbe ottime potenzialità di crescita sia in termini di agevolazioni finanziarie provenienti dai fondi europei che in termini di competitività, non essendo ancora presente sul territorio aziende di questo comparto. A breve, inoltre, ci sarà la costituzione della Camera di Commercio Italia Estero per il Kosovo per favorire informazioni utili all’interscambio.
“La nostra idea – ha dichiarato l’amministratore delegato, Claudio Monteforte nel presentare le attività dell’azienda- è quella di realizzare una mappa eolica per favorire gli investitori e far conoscere la potenzialità che il Kosovo può offrire.”
Prossima tappa per approfondire la strategie di interscambio sarà la vista all’ambasciata del Kosovo a Roma.
All’incontro erano presenti, tra gli altri, le forze dell’ordine e il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, che ha salutato positivamente la futura collaborazione economico-commerciale tra i due territori basata sulla trasparenza e sulla professionalità.
Nel presentare il paese natale di San Pio, Masone ha poi invitato l’ambasciatore Lama ad essere madrina dell’inaugurazione della piazza intitolata a Santa Madre Teresa di Calcutta appena ultimati i lavori, “a suggello – ha detto – del legame e della comunanza tra i due paesi con la santa originaria dei Balcani.”
Fonte NTR24

Related Post

0 Comments